sabato 31 luglio 2010

Focaccia genovese


Ingredienti

* Acqua 350 ml
* Farina Manitoba 500 gr
* Lievito di birra 25 gr

* Olio extravergine d'oliva 200 ml
* Sale 15 gr
* Zucchero (o malto) 10 gr

Descrizione e preparazione:

La focaccia alla genovese, in dialetto “a fügassa”, è una specialità tipica della cucina ligure, e la tradizione della sua antica preparazione è cosi radicata nei genovesi, che ha fatto diventare la focaccia alla genovese un presidio slow food.
Le origini della vera focaccia alla genovese sono da ricercare nella notte dei tempi, tanto che viene preparata ormai in tutto il mondo, anche se è praticamente impossibile ricreare la sua fragranza e la sua bontà al di fuori del capoluogo ligure.

La focaccia alla genovese deve essere alta mediamente due centimetri, croccante, morbida e friabile, mai gommosa, lucida d'olio (meglio se extravergine che ne amplifica lo spettro aromatico); alcuni, prima d'infornarla, usano bagnarla con una leggera spruzzata di vino bianco.
Secondo il presidio Slow Food l’intero ciclo di lavorazione della focaccia alla genovese non dovrebbe essere inferiore alle otto ore, con una lievitazione quindi molto lunga. Noi ve ne proponiamo una versione un po’ più veloce, ma lo stesso ottima.


Continua qui


.


giovedì 29 luglio 2010

Insalata di gamberi, pomodori e lenticchie


Ingredienti per quattro persone:

una confezione di code di gambero congelate (250 g.)
una scatola di lenticchie
due pomodori
olio evo, aceto e sale q.b.

Ho cotto le code di gambero a vapore, poi, una volta fredde ho aggiunto le lenticchie e i pomodori e condito con olio, aceto e sale. Volendo, per rendere più ricca la ricetta si può aggiungere una patata lessa e, perchè no, del peperoncino...

martedì 27 luglio 2010

Poker di verdure



Ingredienti per quattro persone:

Un peperone rosso
un peperone giallo
due zucchine
una cipolla
una melanzana
vino bianco q.b.
un pizzico di sale
peperoncino q.b.
alcune foglioline di menta
olio evo q.b.
un cucchiaio di zucchero di canna

Ho tolto la pelle, tagliato a fette e messo a scolare sotto sale la melanzana, ho preparato un soffritto con la cipolla, poi ho unito i peperoni tagliati a strisce. Ho aggiunto un cucchiaio di zucchero di canna e messo le zucchine tagliate a dadini. Ho sfumato con del vino bianco ed ho aggiunto per ultimo le melanzane tagliate a dadini, aggiustato di pepe e sale, messo un pizzico di peperoncino e, alla fine, le foglioline di menta a pezzettini.

Buono caldo ed anche freddo

sabato 24 luglio 2010

Tortino zucchine e ricotta


Ingredienti per 4 persone:

400 g di zucchine
400 g di ricotta (di pecora se gradiamo un sapore più deciso)
½ cipolla
olio
sale
curry
3 uova
parmigiano q.b.
pangrattato q.b.



Preparazione:

Far dorare la cipolla tritata con mezzaluna in una padella con olio. Aggiungere le zucchine tagliate a rotelle e farle appassire. Nel frattempo ridurre a crema la ricotta e aggiungere le uova, sale, la punta di un cucchiaino di curry due cucchiai di pangrattato e il parmigiano. Aggiungere a questa crema le zucchine che avremo tritato nel frullatore dopo la cottura. Amalgamare il tutto e versarlo in una teglia oliata. Cospargere di parmigiano e mettere in forno a 200°C per 20 minuti.

Fonte ricetta

lunedì 19 luglio 2010

Fusilli piselli e ricotta

Ingredienti (per 3 persone)

gr. 300 di fusilli
100 gr. di piselli
100 gr. di ricotta
1 cucchiaio d'olio evo
sale e pepe q.b.

N.B. si può aggiungere speck o dadini di pancetta affumicata a piacere

Ho fatto bollire i piselli, poi quando erano quasi cotti, ho aggiunto la pasta e, una volta pronta, ho scolato e condito con la ricotta, aggiustato di sale e pepe e rifinito con un filo d'olio evo.

sabato 17 luglio 2010

Focaccia farro e noci
















La focaccia per la gita di domani in Valle d'Aosta.


Ingredienti * per quattro focacce

200 g. farina 00
100 g farina di farro
50 g. farina 0
10 g lievito di birra
20 dl di acqua
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di sale
5 gherigli di noci


Procedimento:

Ho messo tutti gli ingredienti nella macchina per il pane, poi dopo un ora e trenta ho preso la pasta e formato le focacce, fatto lievitare ancora mezz'ora e poi messo in forno.

* Vado ad occhio

martedì 13 luglio 2010

Cous cous ceci e menta

Ingredienti per quattro persone:

una confezione da 500 g di cous cous
un litro d'acqua c.a.
due cucchiai d'olio evo
una decina di foglie di menta
una scatola di ceci già cotti

Il cous cous è molto semplice da cucinare, infatti basta metterlo in un contenitore e ricoprirlo d'acqua o brodo bollente, i granelli di semola si gonfieranno e in poco tempo saranno pronti.

Io poi ho aggiunto l'olio i ceci e la menta sminuzzata.

sabato 10 luglio 2010

Focaccia al grano saraceno con patate, pancetta e rosmarino


La focaccia per la gita di domani in Valle d'Aosta.

Ingredienti * per quattro focacce

200 g. farina 00
100 g farina di grano saraceno
50 g. farina manitoba
10 g lievito di birra
20 dl di acqua
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di sale
50 g cubetti di pancetta dolce affumicata
1 patata lessa
1 cucchiaio di rosmarino tritato

Procedimento:

Ho messo tutti gli ingredienti nella macchina per il pane, poi dopo un ora e trenta ho preso la pasta e formato le focacce, fatto lievitare ancora mezz'ora e poi messo in forno.

* Vado ad occhio

giovedì 8 luglio 2010

Insalata di pasta

Posted by Picasa

Le insalate di riso, di pasta e di couscous mettono allegria. Ormai sono diventate un classico di tutte le nostre estati: appena inizia a fare caldo, è un piacere mangiare un piatto di insalata fresca, con tante buone verdure, senza dover accendere i fornelli e soprattutto sudare durante la cena. Molti non amano le insalate di pasta, ma io le trovo versatili. Perchè possono essere mangiare fredde, ma anche tiepide, e soprattutto distolgono l'attenzione dal solito riso in bianco. Sicuramente ideali per chi mangia fuori casa, insomma.

Indipendentemente dal gusto personale, sia il riso che la pasta vanno cotti in acqua salata e scolati un po' al dente, e poi raffreddati sotto l'acqua fredda per bloccarne la cottura. Altrimenti scuociono troppo e non sono gradevoli da mangiare.

...

Le ricette

domenica 4 luglio 2010

Insalata di surimi

Ingredienti x 4 persone

1 confezione da 250 gr di bastoncini surimi al sapore di granchio

2 zucchine, 2 patate, 2 carote

olio evo q.b.

sale q.b.

succo di 1 limone oppure aceto q.b.

menta o prezzemolo q.b.



Preparazione:

Togliere i surimi dalle cartine che li avvolgono e lasciarli scongelare a temperatura ambiente.
Nel frattempo lavare e tagliare le verdure crude a dadini e farle cuocere a vapore. Una volta raffreddate aggiungerle ai bastoncini (anche loro già tagliati a dadini). Condire l'insalata a piacere.

Buona anche il giorno dopo.

sabato 3 luglio 2010

Focaccia grano saraceno, pere e stracchino

Ingredienti:

200 g. di farina 00, 100 g. farina manitoba, 100 g farina di grano saraceno, 1/3 cubetto di lievito di birra, un pizzico di sale, una pera, 200 g d’acqua, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 cucchiaio di latte, 50 g di formaggio tipo stracchino, 3 cucchiai d’olio extravergine.

Preparazione:

Ho messo tutti gli ingredienti nella macchina per fare il pane, per ultimo la pera a tocchetti e il formaggio; dopo due ore ho preso l'impasto e steso su due teglie su cui avevo disposto un foglio di carta forno. Dopo 30 minuti ho messo il tutto in forno per una ventina di minuti, spennellando di tanto in tanto con un emulsione di acqua e olio evo.

Farfalle tonno e zucchini

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di farfalle
120 gr. di tonno al naturale
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco secco
2 zucchine piccole
1 limone
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe

Preparate in una padella un fondo d’olio, aggiungetevi l’aglio tritato ed il tonno sgocciolato. Fate soffriggere per un minuto, dopodichè aggiungete il vino bianco e fate cuocere a fuoco basso fino a quando il vino sarà evaporato. Nel frattempo lessate la pasta e tritate le due zucchine in un tritatutto, spremete il limone ed irrorate con il succo le zucchine, aggiungendo sale e pepe a piacimento.
Scolate la pasta ed in una ciotola unite alle zucchine il tonno, aggiungete l’olio ed unitevi le farfalle.

Fonte ricetta


P.S. Io ho aggiunto anche dei fiori di zucca tritati (non ne ho mai avuti tanti come quest'anno, li sto mettendo ovunque...)